Cosa vogliono oggi i giovani talenti – in diretta le loro testimonianze.

Dopo il nostro articolo che raccoglieva alcuni dati di ricerche su questo tema, abbiamo voluto intervistare alcuni giovani talenti.

Innanzitutto i talenti del 2017 sono molto diversi da quelli delle precedenti generazioni. Hanno capito che devono contare molto di più su sé stessi. Il contesto in cui sono nati e cresciuti (spesso privilegiato) non facilita più un forte sviluppo professionale come per le precedenti generazioni.

Non possono più ipotizzare né pianificare una carriera lineare, assicurata in passato dalle grandi imprese multinazionali.

Le competenze che contano

L’employability è la competenza regina, insieme all’autonomia e alla capacità di affrontare e risolvere problemi di ogni natura.

Cosa si aspettano dal mondo del lavoro? Che le imprese investano su di loro. Sulla loro formazione, sul loro sviluppo. Non si aspettano più sicurezza, stabilità e protezione.

Lasciamo loro la parola, giovani italiani, con prospettive e lavori molto diversi fra loro. Seguono le loro passioni distanti da quelle della mia generazione (baby boomers). Lavori che non riusciamo nemmeno a comprendere completamente né a capirne il potenziale, ma di possibile grande successo.

The following two tabs change content below.
Avatar

Stefano Pivi

Da oltre venti anni nella consulenza e formazione manageriale. MBA associato AIMBA
Avatar

Ultimi post di Stefano Pivi (vedi tutti)

Avatar

Da oltre venti anni nella consulenza e formazione manageriale. MBA associato AIMBA

Comments are closed.